Home Page

banner testata5

Menu

La Bacheca della Pro Loco Magenta

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.

APRILE

Inviato da in News
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 556
  • Stampa
  • Segnala questo post

E già ad aprile la rievocazione della Battaglia di Magenta? Sì è vero: un po’ prestino. Ma abbiamo due buoni motivi: Innanzitutto quest’anno è il 160°. Cifra tonda e dunque occasione speciale! Per questo abbiamo coniato un apposito logo per la più ampia pubblicizzazione dell’evento: lo spediremo ‘a mari e monti’ col giusto anticipo per richiamare a Magenta, il nove giugno, il maggior numero di persone. Però è giusto presentarlo in anteprima a voi concittadini per poi farne dono alla città. L’occasione è di quelle che non si presentano tutti i giorni; così abbiamo voluto strafare, affidandoci -come sempre, del resto- al nostro ‘mago’ dei loghi che, anche stavolta, ne ha ideato uno di immediato effetto. Gianluigi Recalcati -impeccabilmente- ha condensato in pochi segni i concetti che vogliamo ribadire. Peccato che non possiate vederlo a colori, perché il colore qui è importante. Magenta è anche –come tutti sanno; e quando si dice ‘tutti’ qui si intende proprio ‘tutti, cioè ‘l’universo mondo’- il nome di uno dei tre colori della stampa. Dunque la scritta Magenta non poteva che essere che ‘di quel colore’. Poi il numero 160 deve spiccare. E qui spicca certo…in verde, bianco e rosso… ovviamente. Perché è dalla Battaglia di Magenta di centosessanta anni fa che si comincia concretamente ad intravvedere l’unità d’Italia! Infine il blu e le stelline della bandiera Europea. “Magenta costruisce l’Europa” è lo slogan coniato in occasione del centocinquantesimo e che qui vogliamo ribadire con forza. Quei popoli che allora qui si combatterono, oggi qui si ritrovano a rinnovare ogni anno il patto di amicizia e di appartenenza alla stessa comunità. Nell’occasione si intavolano progetti di collaborazione in campo culturale ed anche commerciale…insomma si stringono quei legami che sono il cemento di ogni riuscita e pacifica aggregazione. Quest’anno poi (ed è questo il secondo motivo che ci elettrizza in modo particolare) è anche l’anno della venticinquesima Rievocazione Storica della Battaglia Risorgimentale del IV Giugno 1859. Lo scrivo tutto per esteso il titolo (l’abbiamo anche ‘registrato’) perché ne andiamo fieramente orgogliosi: venticinque anno fa ci buttammo con entusiasmo sull’idea di Vigilio Morini, allora consigliere Pro Loco, di portare a Magenta gruppi di rievocatori che animassero il pomeriggio del 4 giugno. Da allora abbiamo fatto tanta strada; la Rievocazione dopo venticinque anni è ora una ‘tradizione’ che difficilmente potrà essere abbandonata. E’ un richiamo per un gran numero di persone che così incontrano la nostra comunità. Tutto il contrario di quello spirito ‘guerrafondaio’ che ha fatto guardare taluni con sospetto a questa manifestazione, che invece -come col tempo è risultato chiaro- è occasione semmai per ripensare alla stupidità e drammaticità della guerra. Quest’anno è il venticinquesimo, cifra tonda tonda…ma non sveliamo nulla. Per ora stiamo lavorando, come sempre in stretto accordo con l’Amministrazione, perché tutto abbia la giusta speciale attenzione. A breve, al Sindaco Calati, l’onore di annunciarne il programma.